milapanara roma 3Lo scorso anno alla nostra scuola è arrivata, dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, un'interessante proposta per di partecipazione a corsi di orientamento universitario destinata agli studenti delle classi quinte. A seguito di una selezione nazionale riservata agli studenti meritevoli sono riuscita a ottenere la possibilità di frequentare uno di questi corsi. Dal 18 al 23 luglio ho quindi preso parte al 115° corso di orientamento universitario della Scuola Normale Superiore, tenutosi a Roma presso l’Accademia Nazionale dei Lincei, dove ho vissuto una delle settimane più stimolanti e formative della mia carriera scolastica, avendo l’occasione di conoscere persone nuove e di creare legami di amicizia profondi.

parlez vous francaisQuest'anno, per la prima volta, il dipartimento di francese, coordinato dalla prof.ssa Fernanda Carloni, ha proposto un progetto di continuità con la Scuola Primaria con l'obiettivo di realizzare un vero "ponte" di pratiche condivise e azioni educative. L'iniziativa coinvolge gli alunni delle classi terze del Liceo Linguistico (3L1, 3L2 e 3L3) e cinque classi quinte dell'I.C. Orvieto-Montecchio.

Orientamento Uscita MEMO 2Abbiamo avuto una grande opportunità per scoprire il nostro futuro. Infatti, da poco si è concluso il progetto di orientamento universitario ME.MO., un programma di orientamento che si propone di sostenere il percorso verso la scelta universitaria di studentesse e studenti di merito provenienti da tutte le scuole superiori d’Italia.

studentieUNITUS 4Una delle preoccupazioni maggiori di ragazzi (e delle loro famiglie) al termine del percorso di studi superiore è senz’altro la scelta del “cosa fare dopo”. Oggi più che in passato, orientarsi in un panorama estremamente variegato di corsi di laurea, percorsi post-diploma e altre possibilità di formazione e impiego costringe i neo-diplomati e i loro genitori a muoversi tra mille proposte, sempre più numerose e diversificate. Scelta resa ancora più complicata dall’altrettanta velocità con cui si sviluppa e si trasforma anche il mondo del lavoro, realtà via via sempre più fluida e in divenire.